Numero unico armonizzato: 'allibiti da stupore minoranza'

Alliance, PcP, Uv e Vda Unie contro la 'polemica strumentale' di Lega e Pour l'Autonomie

 

AOSTA. I gruppi consiliari Alliance Valdôtaine - Stella Alpina, Progetto Civico Progressista, Union Valdôtaine, Vallée d'Aoste Unie si dicono "allibiti per lo stupore espresso dai gruppi di minoranza Lega Vallée d'Aoste e Pour l'Autonomie in merito all’astensione della maggioranza sulla mozione che chiedeva di attivare il numero europeo unico armonizzato".

"Come già espresso in aula dall'assessore alla sanità, Roberto Barmasse - evidenziano i gruppi in una nota - il percorso per l’attivazione del numero 116117 è già avviato e la stessa USL riconosce l'efficacia del numero unico europeo, in particolare per la presa in carico di situazioni non urgenti che sinora hanno rischiato di intasare i centralini della Centrale unica di soccorso".

Le forze di maggioranza auspicano "che il tempo dei lavori del Consiglio, soprattutto durante la grave crisi emergenziale che tutta la comunità valdostana sta affrontando, torni ad essere utilizzato per proposte costruttive e non finalizzate a creare polemica strumentale".

 

 

redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it