.

Regione, verso la proroga del Defr al triennio 2022/2024

La II Commissione si è espressa a maggioranza a favore della proposta della Giunta regionale

 

seconda Commissione

C'è il parere favorevole della seconda Commissione Affari generali del Consiglio Valle alla proposta della Giunta regionale di prorogare la validità del Defr, il Documento di economia e finanza regionale.

Il Documento è normalmente approvato ogni anno e va di pari passo con il bilancio di previsione triennale. La proposta di prorogare gli orientamenti del governo contenuti nel Defr della Valle d'Aosta del 2021-2023 al triennio 2022-2024 è stata votata dai rappresentanti della maggioranza in Commissione. I componenti di Lega VdA e Pour l'Autonomie si sono invece astenuti.

«Il Defr relativo al triennio 2021-2023 è stato approvato dal Consiglio regionale il 9 aprile scorso - ricorda il presidente della Commissione Antonino Malacrinò (Pcp) - : gli indirizzi sono tuttora validi e sono ancora in corso di realizzazione da parte delle strutture regionali. Con la proroga si determina anche di avviare una ricognizione delle programmazioni dei lavori pubblici in vista della predisposizione del prossimo bilancio regionale al fine di dare copertura finanziaria agli interventi considerati prioritari nel triennio 2022-2024».

 

 

E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it