Il Consiglio Valle approva un odg sulle graduatorie per i docenti precari

Passa la proposta presentata da Adu su cui la giunta si è astenuta

 

Daria PulzAOSTA. Il Consiglio regionale della Valle d'Aosta ha approvato oggi un ordine del giorno sulla riapertura delle graduatorie regionali per la scuola.

Il testo impegna la giunta regionale, "al fine di dare risposte ai docenti precari valdostani, già fortemente penalizzati e in stato di notevole preoccupazione, e di non attuare comportamenti differenti dal MI con conseguente disparità di trattamento rispetto ai colleghi del resto d’Italia, a voler predisporre immediatamente tutte le azioni finalizzate a consentire il regolare avvio dell'anno scolastico procedendo con il potenziamento delle strutture competenti in vista dell'aggiornamento e della riapertura delle graduatorie in oggetto".

"L'aggiornamento dei punteggi è fondamentale, è un diritto", ha affermato la consigliera Daria Pulz (Adu) presentando i contenuti della sua iniziativa. "Se le graduatorie regionali non venissero riaperte contemporaneamente al resto d'Italia potrebbe verificarsi una pericolosa sfasatura temporale con ricadute sul personale".

L'ordine del giorno è passato con i voti a favore della minoranza e l'astensione del governo regionale e dei movimenti che lo sostengono.

L'assessore Chantal Certan ha spiegato che la riapertura delle graduatorie non potrà avvenire "prima dell'avvio dell'anno scolastico a causa dei tempi tecnici necessari per implementare il sistema informatico". Inoltre, ha riferito l'assessore, "manca ancora l'ordinanza ministeriale che disciplina la costituzione delle graduatorie. Ad oggi non esiste ancora nessun criterio e siamo fuori tempo massimo".

 

Clara Rossi

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it